Pagine

domenica 14 agosto 2011

Sindrome cinese

Tiriamo le  somme: provvisorie, sicuramente, e neanche così alte da potersi definire somme. Tiriamo le medie, almeno. 
  • Ci presenta il sor Tremonti una manovra in cui prende un po' dai redditi più alti, ma senza toccare la questione delle rendite patrimoniali e finanziarie. Robin Hood ma con pre-giudizio. 
  • Ci presenta il sor Tremonti una manovra in cui pensa esclusivamente ai conti dello Stato. Perché lo Stato è importante. Perché, insomma, quel che è stato è stato.
  • Ci presenta il sor Tremonti una manovra dopo la quale sarà più facile licenziare o proporre contratti in riduzione. Quant'è bella giovinezza, del doman non v'è certezza ma anche l'oggi ha i suoi lati oscuri. 
  • Ci presenta ilsor Tremonti una manovra che elimina il sistema della tracciabilità dei rifiuti. Non che funzionasse, ma ci si poteva provare. E invece il Governo fece il gran rifiuto. 
Fatte le somme, le medie, le addizioni? E' un modello con un forte stato centrale, con una impresa che recupera competitività non attraverso ricerca e innovazione ma riducendo i costi sociali ed ambientali. Che vi ricorda? 

Bravi: la Cina. La via Cinese. 

Per quanto. Per quanto, visto che i detentori di liquidità hanno riscoperto il sicuro tepore dei forzieri svizzeri, forse è piuttosto la via Ticinese. 

Nessun commento:

Posta un commento