giovedì 31 marzo 2011

Canzunciella di fine repubblica

L'Italia fu nei secoli ammirata
per l'estro dei poeti
pei suoi mistici santi
e i gran navigatori

Ma ora essa si trova rovinata
da biechi prosseneti
dai tanti governanti lestofanti
da tetri grassatori

1 commento:

  1. berlusco'
    statt'accuo'
    ca s'u populu s'incazza
    sutt'e piede ti scafazza

    RispondiElimina